E' sempre l'ora...dI dare e ricevere...amicizia!

lunedì, gennaio 07, 2019

IL 5 GENNAIO SI è CONCLUSA NELLA CHIESA DEL MONASTERO DI S. CHIARA LA VII EDIZIONE “RASSEGNA DI NATALE 2018”. ORGANIZZATA DALLA POLIFONICA ARBORENSE HA OSPITATO IL CORO S. CECILIA DI ARBOREA.


Oristano 7 Gennaio 2019
Cari amici,
Si felicemente conclusa la “Rassegna di Natale 2018”, VII edizione della manifestazione. L’interessante concerto si è svolto Sabato 5 Gennaio (dalle 20,00 alle 21,00) nell’antica e splendida Chiesa di Santa Chiara, annessa all’omonimo convento. Il concerto, organizzato dalla Polifonica Arborense diretta dal M° Carlo Oro, ha avuto come gradito ospite il coro Santa Cecilia di Arborea, diretto dal M° Riccardo Zinzula.












Si è, dunque, splendidamente rinnovato anche quest’anno l'Appuntamento Natalizio, tanto atteso dagli oristanesi in un periodo particolare: quello del Santo Natale e l’inizio del Nuovo Anno. Una serata attesa e particolarmente gradita, quella di Sabato 5 Gennaio, messa in atto dai due splendidi cori in una Chiesa che rappresenta per gli oristanesi un pezzo di storia del suo fulgido passato: quello del Giudicato d’Arborea. Il Monastero e la Chiesa di Santa Chiara, oltre alla loro straordinaria bellezza, sono davvero grondanti di storia, e, forse, custodiscono anche le spoglie di alcuni degli Arborea.
Oggi, amici, la vita monastica non è molto in auge tra i giovani e le poche monache rimaste necessitano di un costante sostegno. Si, anche il concerto di cui sto parlando è stato organizzato dalla Polifonica Arborense per venire incontro alle loro esigenze economiche, coinvolgendo per una migliore riuscita anche la corale di Arborea. Sostenere le monache di clausura che gestiscono il convento di S. Chiara e l’antica Chiesa è un dovere a cui non intendono rinunciare.
La partecipazione degli oristanesi al concerto non è certo mancata: essi hanno risposto all’appello recandosi numerosi al concerto. L’ingresso seppure a offerta libera, ha consentito di devolvere l’intero ricavato alle Monache, che, votate al Signore, pregano ogni giorno per tutti noi. La Polifonica Arborense, diretta dal M° Carlo Oro era accompagnata al pianoforte dal maestro Fabio Moi, mentre il Coro Polifonico Santa Cecilia di Arborea, diretto dal M° Riccardo Zinzula, presentava all’interno del coro il “Trio Amame”, composto da Agnese Angheleddu, Marzia Trudu e Melanie Panetto; un ensemble vocale, quest’ultimo, che sta riscuotendo molto successo, grazie alla tecnica impeccabile e alla intensa forza vocale delle tre giovani, cresciute proprio sotto l’attenta cura del M° Zinzula.
Chi era presente al concerto di Sabato 5 Gennaio, può dire di aver preso parte ad un concerto elegante, realizzato da due cori seri e capaci, che hanno dato vita a pezzi musicali di alta qualità. Bravissimi i cantori e altrettanto bravi i due Maestri direttori, il maestro Carlo Oro e il maestro Riccardo Zinzula.
Alla bravura delle corali si è aggiunta anche la suggestiva atmosfera della chiesa di Santa Chiara: un luogo semplice e austero, un misto tra il suggestivo e il mistico, sobrio ed intimo allo stesso tempo, in grado di esaltare l'esibizione e la bellezza dei canti!
Al termine della serata, dopo i lunghi applausi, i complimenti e gli auguri per tutti. Il M° Zinzula ha voluto ringraziare innanzitutto per l’invito ricevuto e per la calda accoglienza e l'ospitalità; un sincero grazie al Presidente della Polifonica Arborense Roberto Irde, al M° Carlo Oro e, uno speciale, a Sua Eccellenza Mons Ignazio Sanna, per aver onorato, con la sua presenza, la manifestazione e per le belle parole rivolte a fine concerto alle due corali; un sentito grazie anche alle Monache di S. Chiara per la gradita ospitalità.
Cari amici, come ebbi occasione di scrivere nel post del 3 Gennaio scorso sul concerto di fine anno che la corale S. Cecilia di Arborea tenne nella Chiesa di S. Giuseppe lavoratore, per questa splendida corale diretta dal M° Zinzula gli impegni di questo fine anno non erano proprio ancora terminati! Chi è curioso e volesse andare a leggere il resoconto che ho fatto sul blog della bella serata del 30 Dicembre, può cliccare sul link: http://amicomario.blogspot.com/2019/01/splendido-concerto-di-fine-anno-nella.html.
Cari amici, ho già avuto modo di scrivere che la cultura musicale sta migliorando notevolmente anche ad Oristano; ne sono documento inoppugnabile proprio queste manifestazioni che, ben partecipate dal pubblico, dimostrano quanto la cultura in generale e quella musicale in particolare siano ben apprezzate dagli oristanesi. Finalmente Oristano pare aver imboccato la strada giusta!
A domani, cari amici!
Mario



Nessun commento: