E' sempre l'ora...dI dare e ricevere...amicizia!

giovedì, luglio 12, 2018

I FIORI DI ZUCCA, UNA BONTÀ CHE NON CONOSCE CONFINI. CON QUESTI DOLCISSIMI FIORI SI POSSONO REALIZZARE UN’INFINITÀ DI RICETTE.


Oristano 12 Luglio 2018
Cari amici,
Solitamente non mi ripeto nelle mie riflessioni, anche se qualche volta succede; lo stesso metodo ho cercato di usare anche quando riporto delle ricette di cucina, ma come tutti sappiamo ogni regola ha la sua eccezione! Oggi torno sui fiori di zucca perché, avendoli ammirati posizionati in bella vista al supermercato, non ho resistito a metterli nel carrello, per assaporarli anche in questo principio di stagione estiva 2018.
Oggi non mi dilungherò, come mio solito, a parlarvi della pianta che produce questi fiori e di tutta una serie di particolarità botaniche che la riguardano (chi è curioso può, cliccando sul link che segue, trovare tutte le particolarità da me riportate nel 2015 sull’apposito post:  http://amicomario.blogspot.com/2015/06/una-meravigliosa-bonta-di-stagione-i.html). Oggi voglio aggiungere solo qualche altra ricetta, una delle quali, per esempio è il “tortino” di fiori di zucca ripieni”, ottimo mangiato a fette, sia tiepido che freddo, cucinato magari il giorno prima, e da usare come piccolo snack nell’intervallo pomeridiano, dopo il riposino estivo.
Nel precedente post ho evidenziato alcune ricette (fiori impanati e fritti, oppure ripieni a fagottino), oggi ve ne riporto altre due: il “tortino di fiori di zucca ripieni” e “l’insalata di pasta con fiori di zucca e zucchine”. Vediamo insieme le due ricette.
TORTINO DI FIORI DI ZUCCA.
Ingredienti per 4 persone. 200 gr di carne macinata, 100 gr di salsiccia fresca, 12 fiori di zucca, 1 spicchio d’aglio tritato, 2-3 uova, 300 grammi di grana padano grattugiato, sale e pepe quanto basta; serve anche dell’olio extra vergine d’ oliva, della cipolla tritata, del burro e della salsa di pomodoro.
Preparazione. Iniziate amalgamando in una terrina la carne macinata con quella della salsiccia spellata, lo spicchio d’aglio tritato, 1 uovo sbattuto, il Grana Padano (tranne un paio di cucchiai), salando alla fine e aggiungendo a vostro piacere un pizzico di pepe. Lavorate l’impasto con il cucchiaio di legno, fino a renderlo cremoso, aggiungendo in caso di necessità del pangrattato. Ora prendete i fiori di zucca, privateli del pistillo e farciteli con il composto preparato, richiudendoli nel modo migliore rivoltando i lembi verso l’interno. Poggiateli su un vassoio largo.
Siete già a metà del lavoro preparatorio. Scaldate ora 2 o 3 cucchiai d’olio in una padella, insaporitevi la cipolla finemente tritata, adagiatevi i fiori di zucca farciti e lasciateli insaporire per alcuni minuti; imburrate uno stampo rotondo di ceramica di 25-30 cm di diametro, disponetevi i fiori di zucca ripieni, e, dopo aver sbattuto le restanti uova con il Grana Padano rimasto, amalgamate per bene, dopo aver aggiunto alcuni cucchiai di salsa di pomodoro e la giusta quantità di sale e pepe; versate poi la miscela ottenuta nello stampo, coprendo gli interstizi tra i fiori ripieni. Ponete lo stampo in forno già caldo a 180° e cuocete per circa 30 minuti. Dopo aver spento il forno lasciate riposare fino a sfreddarsi un po’, prima di servire a tavola.
INSALATA DI PASTA CON FIORI DI ZUCCA E ZUCCHINE.
Questa è una ricetta semplice, adatta proprio al periodo estivo, fatto possibilmente...di tanto riposo! Una ricetta poco impegnativa ma molto fresca e saporita, proprio grazie alla presenza dei fiori di zucca, un ingrediente a che a me piace moltissimo! Un primo piatto che io preferisco freddo, perché le zucchine e i loro fiori, amalgamandosi con la pasta, conferiscono un sapore del tutto speciale. Personalmente come pasta suggerisco di usare i fusilli, che raccolgono per bene tutti i sapori! 
Ingredienti per 4/5 persone. 400 gr di fusilli (o la pasta che più vi piace), 600 gr di zucchine piccole, 12-15 fiori di zucca, 300 gr di pomodorini, 1 lattina di tonno sott’olio, 150 gr di Dolce sardo, una manciata di olive nere, un rametto di basilico, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, olio extra vergine di oliva e sale q.b.
Preparazione. Lavate delicatamente i fiori di zucca (poggiandoli poi su un panno per assorbire l’acqua rimasta), le zucchine, che taglierete a rondelle, poggiando anch’esse su un panno per assorbire la loro acqua; ora mettete a bollire l’acqua per la pasta, salatela e quando sarà il momento buttate i fusilli. Scolateli al dente e passateli sotto l’acqua fredda per arrestarne la cottura. In un’insalatiera mescolate i pomodorini lavati e tagliati in quattro, il tonno, le olive, il formaggio a pezzetti e il basilico; a questo punto aggiungete la pasta scolata, mescolando per bene. Ora, versate dell’olio in una padella larga e fate soffriggere la cipolla, lo spicchio d’aglio intero e poi aggiungete le zucchine, cercando di non sminuzzarle troppo. Aggiungete poi il basilico, salate e fate cuocere a fiamma media per 15-20 minuti. Nel frattempo aprite a metà i fiori di zucca, togliete il pistillo e metteteli in padella sul fuoco ad appassire, rivoltando, per circa 5 minuti. Lasciate freddare per un po’ e poi unite all’insalata di pasta, che nel frattempo avrà già preso un po’ di sapore. Se necessario condite ancora con olio e sale e poi mettete l’insalata di pasta ad insaporire in frigo.
Amici, sono due ricette favolose, che potrete gustare al meglio con dei vini freschi e frizzanti, come un vermentino, un karmis, oppure un Nieddera rosato, serviti alla giusta temperatura. Buon appetito!
A domani.
Mario
Fiori belli e...buoni!

Nessun commento: