E' sempre l'ora...dI dare e ricevere...amicizia!

mercoledì, luglio 27, 2016

IL FISCO MODERNO “METTE LE RUOTE”: SBARCA SU FACEBOOK E DIALOGA IN TEMPO REALE CON I CITTADINI.



Oristano 27 Luglio 2016
Cari amici,
Dopo secoli di immobilismo, chi l’avrebbe mai detto che anche una struttura come il “Fisco”, rimasta per lungo tempo arcaica e conservatrice, avrebbe “messo le ruote” e sarebbe sbarcata addirittura sul Social più popolare, ovvero su Facebook? Eppure è successo! Non voglio essere considerato uno strenuo difensore della lungimiranza delle donne (ne ho sempre apprezzato il valore anche quando in pochi ne riconoscevano le capacità manageriali), ma in effetti questo coraggioso passo avanti, forte e innovativo, fatto dall’Agenzia delle Entrate, è stato ideato e realizzato da una “mente femminile”: Rossella Orlandi, attuale direttrice dell’Agenzia.
La Dottoressa Orlandi ha preso il posto di Attilio Befera, e, nella corsa alla successione, ha avuto la meglio su Marco Di Capua, già vice direttore dell’era Befera. Una carriera la sua tutta svolta all’interno dell’Istituto. La Orlandi, nata ad Empoli nel 1956, dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Firenze nel 1980, iniziò la carriera l’anno successivo nell’Ufficio Imposte Dirette di Empoli, in qualità di direttore tributario. Dopo Firenze arrivò a Roma come dirigente generale, con funzioni di Direttore centrale aggiunto dell’Accertamento. Dal 2011, sino alla nuova nomina, ha ricoperto il ruolo di Direttore regionale in Piemonte.
Nel nuovo incarico di Direttrice dell’Agenzia, la Manager ha fin da subito portato la sua lunga e variegata esperienza, condita anche da molta innovazione, cosa oggi necessaria per snellire una macchina che di modernità proprio abbisognava, senza perdere ulteriore tempo. Una delle idee “moderne e innovative” per avvicinarsi in modo concreto ai contribuenti è stata quella di far approdare l’Agenzia sui social network; dopo l’iniziale sbarco su YouTube e Twitter, quindi, l’Istituto apre ai contribuenti le porte di Facebook, triplicando dunque la sua presenza nel mondo dei social media. Con una battuta si potrebbe dire che, in modo innovativo è riuscita "a mettere le ruote al fisco"!
Grazie all'attenta e oculata mano femminile il nuovo “servizio”, è stato realizzato a costo zero: fornito sulla piattaforma Messenger, come sottolinea una nota, è uno strumento innovativo destinato a cambiare radicalmente il rapporto con i contribuenti, i quali potranno dialogare con il Fisco praticamente, in tempo reale e in maniera semplice, non solo dal computer ma anche dal proprio smartphone; per i contribuenti dialogare con il fisco, proprio attraverso un social network così popolare, sarà non solo possibile ma anche un modo per guadagnare tempo. La pagina Facebook dell'Agenzia, è raggiungibile tramite il link https://www.facebook.com/agenziadelleentrate/ o digitando "Agenzia delle Entrate" sulla funzione "cerca" del network.
Da oggi sarà dunque possibile aprire una conversazione privata con il Fisco attraverso l'applicazione Facebook Messenger, digitando sulla pagina il proprio quesito. La risposta arriverà via chat entro 24 ore o, nei casi in cui il quesito richieda un approfondimento, entro 5 giorni dalla richiesta. Inizialmente l'assistenza sarà dedicata alle spinose problematiche relative al pagamento del canone TV, per poi estendersi gradualmente ai dubbi fiscali più comuni. L'Agenzia, inoltre, non richiederà alcun dato personale, ma si limiterà a rispondere ai dubbi ed ai quesiti posti, aiutando i contribuenti ad adempiere correttamente agli obblighi fiscali.
Il trattamento dei dati personali degli utenti risponderà, comunque, alle policy in uso sulla piattaforma Facebook, mentre i dati sensibili postati in commenti o post pubblici verranno rimossi. Le informazioni scambiate non saranno utilizzate per altri scopi, ma serviranno solo per aiutare e indirizzare i contribuenti nella soluzione dei loro quesiti. L'obiettivo che l’Agenzia si è posto è quello di "svecchiare" le procedure della Pubblica Amministrazione con l’utilizzo proprio delle nuove tecnologie. I dialoghi, è stato assicurato, saranno a prova di privacy.
L’innovazione, dunque, appare come un positivo ‘incontro’ tra cittadino e pubblica amministrazione. Con questo nuovo strumento, sottolineano all’Agenzia delle Entrate, "l'account non diventa solo un modo per informare il cittadino sulle novità fiscali, ma un inedito canale a due direzioni con cui Fisco e contribuente possono interagire direttamente attraverso la tastiera del pc o lo schermo dello smartphone". Il servizio è già attivo per il cittadino: ha avuto inizio Lunedì 18 luglio, e, da questa data, risulta possibile aprire una conversazione privata, rivolgere delle domande con la garanzia di una risposta nei tempi prima indicati.

Cari amici, lo sbarco del “Fisco” su Facebook, il social network più popolare in Italia, con 23 milioni di utenti che si collegano almeno una volta al giorno, credo possa considerarsi un passo avanti di indubbia efficacia. Non solo, quindi, un nuovo canale social, aperto dall’Agenzia delle Entrate per affiancarlo a quelli già esistenti, ma una nuova forma di dialogo in cui l'Agenzia dà del tu al cittadino e svecchia le procedure della Pubblica Amministrazione, grazie alla tecnologia. Con questo nuovo canale interattivo il fisco può non solo informare il cittadino sulle novità fiscali, ma creare un dialogo costante bidirezionale, in cui Fisco e contribuente possono interagire direttamente.
Ben venga, allora, questa nuova finestra di dialogo con la quale, come conferma la nuova manager Rossella Orlandi sulla pagina ufficiale Facebook dell’Agenzia, “ci mettiamo in gioco per essere sempre di più dalla parte dei cittadini”.
A domani.
Mario

Nessun commento: