E' sempre l'ora...dI dare e ricevere...amicizia!

giovedì, ottobre 13, 2016

LA SARDEGNA E IL RECUPERO DELLE SUE ANTICHE ARCHITETTURE ABITATIVE: “SARDINNA ANTIGA”, UN INTERESSANTE ESEMPIO DA IMITARE.



Oristano 13 Ottobre 2016
Cari amici,
La vita moderna ha spostato considerevoli quantità di persona dalla campagna alle grandi città, oggi costituite da una moltitudine di esseri umani che arrivano a superare numericamente anche il miliardo. Questo immenso “travaso” ha giocoforza creato immensi alveari, costituiti da palazzi dai molti piani, immersi nel grigiore di città fumose e asfissiati del traffico caotico, in un alienante tran tran quotidiano che solo un periodo di ferie, lontano da questo caos, può riuscire a far dimenticare. Ecco il motivo per cui un numero sempre crescente di persone non vede l’ora che arrivino le ferie: per “staccare la spina” e rientrare, anche se per un attimo, in quella particolare vita agreste, che solo immersi nella natura può ricreare, ristorare e ricaricare.
Proprio per cercare di appagare in modo adeguato questo bisogno manifestato dall’uomo moderno è nato il progetto “SARDINNA ANTIGA”, in sostanza un villaggio ecosostenibile sorto in Sardegna tra la campagna e il mare di Santa Lucia di Siniscola, in località “Sa Petra e S’Ape”; ricostruito sulle rovine di antichissime abitazioni arcaiche, ancora presenti in un piccolo villaggio (che era disabitato ormai da più di cinquant’anni), altro non è che il recupero di quelle costruzioni nuragiche edificate con il metodo del muretto a secco, ricoperto da rami e frasche, e rese abitabili intrecciando alla perfezione tecniche artigianali millenarie.
L’intelligente progetto di ripristino, portato avanti con l’aiuto degli organi territoriali del MiBACT (Ministero dei beni e delle Attività Culturali), ha consentito di ricostruire in modo consono questo antico villaggio, che, pur salvaguardando senza stravolgerla l’antica tipologia e adoperando i materiali del posto in uso anche nell’antichità, riesce in modo perfetto anche a salvaguardare la natura. Insomma un progetto intelligente che ha consentito di ricreare un’oasi di straordinario relax, in grado di appagare anche le moderne esigenze dei più raffinati vacanzieri.
Il villaggio può essere considerato un vero angolo di paradiso immerso nel verde, in un vallata dominata dal bianco massiccio calcareo del Mont Albo. La sua felice ubicazione, inoltre, consente in pochi minuti di raggiungere la spiaggia e il villaggio dei pescatori. Sardinna Antiga è un'oasi di pace, bellezza e natura, dove il cemento è assolutamente bandito! A "Sa Petra e S'Ape", la localita' dove è ubicato, Tina Corda e Giovanni Conteddu, con i figli David e Kimberly, offrono la loro stupenda 'Bio Hospitality': al momento un'ospitalità familiare, con la messa d disposizione, per ora, di otto stanze, che presto diventeranno una trentina.
Cari amici, per chi per undici mesi all’anno vive nel frastuono e nei fumi di una grande citta, soggiornare negli antichi rifugi dei pastori, assaporare la Sardegna di un tempo lontano, pur senza rinunciare ‘troppo’ ai comfort moderni, diventa qualcosa di straordinario. Il villaggio è una struttura di ospitalità che può essere considerata d'élite. Legno, pietra, argilla, chiodi, sughero e canne: questi i materiali utilizzati per riportare in vita, esattamente dove erano disposte e come erano realizzate, le costruzioni dell’antichissima tradizione agropastorale. Un patrimonio storico e antropologico dell'Isola, recuperato prima che andasse definitivamente perduto, sottratto all'oblio e valorizzato e riutilizzato a fini turistici.
Per chi la sceglie, la vacanza in questo luogo immerso nella natura, il soggiorno sarà fonte di ristoro sia fisico che mentale; le passeggiate saranno accompagnate dal canto degli uccellini e le nottate da un cielo stellato, difficile da vedere in altri luoghi a causa dell’inquinamento luminoso. In questo eco-villaggio le ‘nuove’ capanne nuragiche non sono asservite da una moderna rete fognaria, ma utilizzano un impianto di fitodepurazione che evita l’inquinamento, e, in tutto il comprensorio, pensate, è vietato fumare! Inoltre per favorire il riallacciamento delle relazioni umane, nelle aree comuni vige la regola del non uso della tecnologia, quindi è vivamente sconsigliato l’uso di cellulari, smartphone, tablet e PC.
Nelle capanne anche la biancheria fornita è tutta realizzata artigianalmente in Sardegna dalle tessitrici di Mogoro, che usano filati naturali colorati con le erbe. Le camere-capanna sono ogni giorno rifornite di acqua attinta da una fonte montana che viene servita in anfore di terracotta; a disposizione dei clienti tutta una serie di prodotti bio per la cura del corpo, fabbricati da un’azienda sarda che utilizza quasi esclusivamente piante autoctone raccolte a mano. A disposizione anche un emanatore di essenze bio per l’aromaterapia e una lampada al sale per regalare agli ospiti tutto il benessere psicofisico che la natura può regalare. Graditissimi anche gli animali domestici.
Biologico ed ecosostenibile sono i punti di forza di Sardinna Antiga, che s'inserisce nella tipologia di Albergo diffuso. Si dorme non in ambienti squadrati ma circolari col tetto a cono. Al risveglio ad attendere gli ospiti c’è un’abbondante colazione bio: un trionfo di sapori e gusti anche insoliti, come Sa Pompia, un agrume Slow Food di Siniscola, tiramisu' al Mirto, spremute fresche di vari frutti, caffè di cicoria, frutta dell'orto a volontà, ricotta del pastore e tanto altro. Non mancano neppure i cibi per vegetariani, vegani e celiaci, e presto verrà aperto anche un ristorante.
Anche il contesto in cui il villaggio è posto e meraviglioso: intorno al villaggio si estendono 7 ettari di macchia mediterranea, un vigneto, un oliveto, un orto biologico e un laghetto, il tutto allo stato naturale, con l’aggiunta di ben oltre 4.000 piante. La vicinanza sia con il mare che con la montagna consente lo svolgimento di diverse attività; ci sono infatti: il maneggio, la scuola di vela, kite windsurf, sub e il porto, dove si possono affittare imbarcazioni e prendere le motonavi per visitare la costa e le grotte marine. Inoltre, in loco, si possono organizzare gite ai siti archeologici e ai parchi naturali di tutta la Sardegna. Insomma un vero e proprio gioiello!
Cari amici, credo che visitarlo e soggiornarvi sia utile e certamente distensivo e rigenerante. La famiglia Corda- Conteddu sarà felice di accogliervi! Maggiori e più dettagliate informazioni le potete trovare sul sito: www.sardinnaantiga.com
A domani.
Mario

Nessun commento: