E' sempre l'ora...dI dare e ricevere...amicizia!

martedì, ottobre 07, 2014

SPESSO IL VINO BUONO STA NELLE BOTTI PICCOLE! “COMPUTER LAB”, L’AZIENDA INFORMATICA ORISTANESE DI GIACOMO FESTA HA IDEATO UN PICCOLO MA STRAORDINARIO COMPUTER.



Oristano 7 Ottobre 2014
Cari amici,
ho voluto iniziare oggi questa mia chiacchierata quotidiana parlando di una piccola ma efficiente azienda oristanese di informatica, la “COMPUTER LAB”, inventata nel 2008 da Giacomo Festa. Ho avuto il grande piacere, tempo fa, di conoscere Giacomo e di apprezzarne le sue idee innovative e i suoi progetti, che non si limitano, come fanno tanti, a gestire un negozio-laboratorio di vendita e riparazione di computer. Giacomo è una mente innovativa e la sua “invenzione” più recente è costituita da un piccolo computer, veramente “mini” nel vero senso della parola in quanto capace di stare nel palmo della Vostra mano, ma super efficiente e dalle possibilità che neanche i grandi computer da tavolo spesso hanno.
Le idee di Giacomo Festa sono davvero “avanzate” e il suo laboratorio meta di sempre nuovi clienti: dalle aziende ai giovani appassionati di informatica. Computer Lab offre i suoi servizi a clienti in tutta Italia, con una squadra di ingegneri ed informatici con esperienza decennale nel campo del Software, Hardware, Web Design, App Mobile e Web Marketing, ed è sempre disponibile per qualsiasi esigenza dell’utente sia esso privato che azienda. L’intero staff (ne riportiamo la composizione) è strutturato per coprire ogni aspetto dell’informatica, anche se ognuno ha delle specifiche mansioni, dove è richiesta una maggiore formazione ed esperienza. Per rimanere sempre aggiornati in un mondo, quello del web, in continua evoluzione, lo staff di Web Marketing Team segue ogni anno dei corsi specifici di aggiornamento e partecipa a convegni e seminari di settore.
L’innovativo computer, praticamente delle dimensioni di un cellulare, è stato presentato a Cagliari quest’estate, nell’Agosto scorso, ed ha appassionato non poco. Nonostante le sue modeste dimensioni, la sua leggerezza e un contenuto consumo di corrente, è dotato di una potenza straordinaria, in grado ci competere ad armi pari con i più recenti e sofisticati computer, ben più voluminosi ed ingombranti. Ma la novità straordinaria, più che nelle dimensioni e nel peso, è nella sua grande versatilità.
Le possibilità di un suo utilizzo spaziano dall’ambito nautico a quello della domotica, da quello medico a quello della formazione, dal campo automobilistico a quello militare (elicotteri, aerei). Una innovativa idea della Computer-Lab, tanto per citarne una, è quella di poter integrare il computer sulle volanti della polizia, per dialogare in tempo reale col database della centrale, anziché ricorrere al radiotelefono per trasmettere ad esempio un numero di targa o una patente. In campo nautico, dice il suo General Manager Giacomo Festa, « questo computer potrebbe essere installato nella plancia di una barca o uno yacht e, collegato ad uno schermo touchscreen, gestire una infinità di funzioni: dalla gestione  delle luci, a quella dell'aria condizionata, dall’ecoscandaglio al GPS o il controllo del fondale marino». Ma il nuovo strabiliante mini computer è un ottimo compagno di viaggio anche in casa e in ufficio.
Il sofisticato micro computer, infatti, proprio come gli altri PC, è anche e soprattutto uno strumento adatto alla nostra vita quotidiana. In ufficio ci consente di rispondere alle email, leggere e scrivere testi su Word ed Excel, e ovviamente navigare su Internet. Anche nel tempo libero, si dimostrerà un validissimo compagno di viaggio. Dice Giacomo: « Questo computer è anche un valido strumento di intrattenimento, un grande album fotografico, un TV dove guardare film, video musicali, musica e compilation, compresi i videogiochi. Tutto questo è altamente personalizzabile».
Ma le possibili applicazioni non finiscono qui. I suoi campi d’applicazione sono ben più ampi. Per esempio questo computer può benissimo essere utilizzato anche in un albergo: «In ogni stanza verrebbe installato su una scrivania o direttamente a parete lo schermo touchscreen da 7 o 10 pollici (tipo iPad) – spiega ancora Giacomo Festa – con il piccolo microcomputer nascosto dietro, i clienti dell’albergo potrebbero quindi avvalersi dell’utilità di un pc-tablet per navigare, inviare o rispondere alle mail, navigare nella mappa della città, consultare il meteo e, volendo, gestire la domotica della stanza, vale a dire regolare l’aria condizionata o le luci”.
Intervistato a Cagliari  durante la presentazione al pubblico del nuovo prodotto, Giacomo dopo averne illustrato le caratteristiche ha detto con convinzione: “Perché si dovrebbe acquistare il mio computer? Il prezzo è molto inferiore ai PC tradizionali, il software viene da noi realizzato su misura per ogni azienda con il proprio Logo, e infine per lo spazio che occupa: è così ridotto da potersi integrare perfettamente con qualsiasi arredamento». Che dire di più?
Cari amici, come ho detto all’inizio “il vino buono, spesso, lo troviamo nelle botti piccole”, e in questo caso credo proprio che il paragone calzi a pennello! La Computer Lab, che il suo fondatore Giacomo Festa ha costantemente arricchito di collaboratori validissimi, cerca di fare la sua parte nel modo migliore, in una zona, quella di Oristano, dove l’iniziativa, l’inventiva, la voglia di creare qualcosa di nuovo, stentano a decollare. Un grande plauso a Giacomo Festa ed a tutto il suo staff, nella speranza che le idee innovative come quelle da Lui portate avanti riescano a “contagiare” la calma piatta di una città come Oristano, che proprio manca… di giovani con una grande e bella “Voglia di volare”.
Ciao a tutti!
Mario

Nessun commento: