E' sempre l'ora...dI dare e ricevere...amicizia!

lunedì, dicembre 31, 2018

LA POLIFONICA ARBORENSE HA FESTEGGIATO ANCHE QUEST’ANNO IL NATALE CON UN BEL CONCERTO NELLA CHIESA DI S. PAOLO.


Oristano 31 Dicembre 2018
Cari amici,
In questo ultimo post del 2018, oltre che farvi gli AUGURI per il nuovo anno, voglio parlarvi del bel concerto di Natale che anche quest’anno la “Polifonica Arborense” ha voluto effettuare per festeggiare le festività di fine anno. Lo ha tenuto, Venerdì 28 Dicembre, nella Chiesa di S. Paolo. Il coro, diretto dal M° Carlo Oro, vanta oltre 50 anni di attività (è presente ad Oristano fin dal 1964), continuando a deliziare gli oristanesi con la sua gradita musica.
A costituire questa polifonica fu un gruppo di amici appassionati del canto corale, che iniziarono, prima occasionalmente, a riunirsi attorno ad un giovane maestro, allora fresco di diploma: il M° Clemente Caria. Le prime uscite furono fatte per festeggiare S. Cecilia, patrona della musica sacra, poi ne vennero tante altre. L'entusiasmo e l'interesse dimostrati per questo tipo di musica risultarono infatti decisivi per il superamento delle difficoltà iniziali, compresa quella dì reperire locali idonei per un regolare svolgimento delle prove.
Gli inizi, come ben sappiamo non sono mai facili; tuttavia, nonostante gli inevitabili disagi e il diffuso scetticismo che regna nei confronti di questa attività, un certo numero di giovani iniziò a ritrovarsi con regolarità, scoprendo, tra l'altro, un nuovo modo di stare insieme, amichevole e aggregante, e per questo coinvolgente e duraturo nel tempo. La prima, timida esibizione in pubblico avvenne nel Maggio del 1965, in occasione della premiazione annuale dei soci A.V.I.S. Furono eseguiti diversi brani polifonici tratti dal repertorio classico e popolare, suscitando simpatia, interesse e ammirazione nei presenti.
Gradualmente aumentarono le adesioni di altri coristi e ben presto il gruppo si attestò intorno ai 60 elementi, più o meno come l’attuale formazione. 
Oggi, in questa coesa corale, la partecipazione di un gran numero di giovani testimonia l’impegno culturale, educativo e sociale che sta alla base di questa associazione musicale. Nel ricco repertorio troviamo una bella varietà di brani, che vanno dal quello classico ai canti popolari nazionali, internazionali e del folklore regionale sardo, cosa che consente una programmazione concertistica di altissimo interesse. 
È con questo spirito di servizio alla città che anche oggi, dopo tutti questi anni, la Polifonica Arborense porta alto nel mondo il nome della città di Oristano e il fasto di una cultura musicale che dalla saggia Regina Eleonora d'Arborea trae origini e nome. L’ultima eccellente dimostrazione è stata proprio quella del 28 Dicembre, dove, in una Chiesa affollata, i coristi, sapientemente diretti dal M° Oro, hanno dato dimostrazione delle loro abilità canore, strappando al pubblico lunghi e calorosi applausi.
Anche quest'anno la città attendeva, con aspettativa gioiosa, l’ormai tradizionale appuntamento con il Concerto di Natale della Polifonica Arborense. Alle 19.30 del 28 Dicembre nella Chiesa di San Paolo il coro diretto dal maestro Carlo Oro, accompagnato nell’esibizione dal pianista Fabio Moi, ha davvero incantato il pubblico presente, che ha tributato lunghi applausi.
Cari amici, nel congratularmi con questa splendida corale, a partire dal suo eccellente Maestro Carlo Oro, mi auguro che per molti anni ancora la Polifonica Arborense, possa essere, in questo campo, un esempio importante per i giovani della nostra Oristano canora, augurando a tutti loro ed a tutti Voi, fedeli lettori del mio blog, un anno ricco di ogni bene, di gioia e di serenità.
AUGURI…AUGURI…E ANCORA…AUGURI! BUON ANNO 2019!!!
Mario

Nessun commento: