E' sempre l'ora...dI dare e ricevere...amicizia!

giovedì, marzo 08, 2018

LE FRITTATE: UN PIATTO SEMPLICE, NUTRIENTE E VELOCE DA PREPARARE. ECCO LA FRITTATA DI SPINACI E RICOTTA!



Oristano 8 Marzo 2018
Cari amici,
La donna, come sappiamo, è la regina della casa, e, in questa importante veste, ci delizia anche a livello culinario. Oggi, però è la sua festa: è l'8 Marzo, per cui oltre i dovuti auguri potremmo anche pensare di tenerla in relax portandola fuori a pranzo! Se questo non fosse possibile cuciniamo noi, dando a Lei sicuramente una grande soddisfazione!
Per questo motivo il post di oggi è riferito ad una ricetta semplice, che ciascuno di noi potrebbe realizzare con successo, domostrando di essere, anche in casa, un valido aiuto e supporto. Una ricetta, quella che sto per presentarvi, semplice ma diversa dal solito, certamente in grado di farci gustare, insieme, a tavola, un pasto diverso dai soliti elaborati piatti quotidiani. In realtà, introdurre ogni tanto delle varianti ai classici menù del giorno è sicuramente un sistema che riesce ad appagare corpo e mente. Ebbene, una di queste varianti è certamente lo sfizioso piatto della frittata, che possiamo realizzare in poco tempo con una grande varietà di verdure.
Preparare una frittata è abbastanza semplice e, considerata la varietà dei vegetali che possono essere utilizzati, si presta a soddisfare anche la fantasia più grande. Per prepararla, oltre le verdure, serve del formaggio, della ricotta, e, come legante, delle uova. Su quest’ultimo alimento voglio spendere qualche parola, in quanto le uova sono considerate “pesanti”, e quindi sconsigliate. Ciò, non corrisponde al vero, in quanto è l’uso esagerato, direi quotidiano, quello che può creare qualche problema! Le uova sono state a lungo il cibo della tradizione contadina, che ha sfamato generazioni, in quanto economiche ed estremamente nutrienti.
Una delle frittate più utilizzate è quella che utilizza gli spinaci, ed è proprio di questa in particolare che oggi voglio parlare con Voi. La ricetta di oggi è infatti “Frittata con uova, spinaci, ricotta, dolce sardo e parmigiano”.   
Vediamo ora insieme come possiamo, facilmente e velocemente, mettere in tavola una frittata incredibilmente buona, capace di stuzzicare il vostro gusto e quello di eventuali ospiti. Partiamo dagli ingredienti, semplici da reperire in quanto in gran parte già in dispensa, per passare poi alla preparazione (difficoltà bassa, tempo di cottura 10/12 minuti).
Ingredienti per 4 persone. 500 grammi di spinaci (possono andar bene anche quelli surgelati), 5 uova, 100 grammi di formaggio grana grattugiato, 150 grammi di ricotta fresca, 150 grammi di dolce sardo, 2 cucchiaio di olio d’oliva per friggere, 2 spicchi d’aglio, sale e pepe, q.b.
Preparazione. Iniziamo a lavare per primi gli spinaci se sono freschi, mentre se usiamo quelli surgelati li toglieremo dal frigo un’ora prima; una volta scolati li mettiamo in acqua in una padella (coperta) a cuocere per 5/7 minuti. Una volta raffreddati li strizziamo, li tritiamo col coltello e li passiamo in una padella dove abbiamo già fatto riscaldare l’olio con l’aglio tritato, e li facciamo rosolare.
Se abbiamo un piccolo aiuto in cucina bene, altrimenti in poco tempo prepariamo anche il resto degli ingredienti, prima di rosolare gli spinaci. Togliamo le uova dal guscio, le sbattiamo in una grossa ciotola con un frustino e poi aggiungiamo la ricotta, il formaggio grattugiato, il dolce sardo ridotto in piccoli cubetti, sale, pepe e gli spinaci cotti prima, che nel frattempo si sono raffreddati (tiepidi), amalgamando il composto per bene. Ora serve una terza padella.
In questa, dopo aver versato un filo d’olio, ci versiamo la metà del composto; lasciamo cuocere per qualche minuto in un lato, poi giriamo la frittata dall’altro lato (in modo che si stacchi dalla padella). Procediamo poi nello stesso modo con l’altra metà del composto. Al termine avremo due belle frittate dorate al punto giusto che, tagliate a spicchi, potranno essere mangiate calde, anche come piatto unico!
Il mio suggerimento è quello di accompagnarle con un vino rosato frizzante, come ad esempio un “Burberino” della casa vinicola Mancini.
Col mio augurio di Buon 8 Marzo a tutte le donne, anche quello di Buon appetito, amici e…a domani!
Mario
P.S. la ricetta che avete appena letto, come detto prima, è solo un esempio di frittata: al posto degli spinaci potete usare le bietole, i finocchietti selvatici, le carote, le patate, le cipolle e diverse altre verdure di Vostro gradimento! La fantasia in cucina è meglio che non manchi mai!
M


Nessun commento: