E' sempre l'ora...dI dare e ricevere...amicizia!

mercoledì, marzo 14, 2018

“EFFIE” E “FOLDIMATE”, LE STRAORDINARIE MACCHINE CHE STANNO PER MANDARE IN PENSIONE FERRO DA STIRO E LAVORO DI SISTEMAZIONE DELLA BIANCHERIA, FACENDO LA FELICITÀ DI MILIONI DI DONNE…



Oristano  14 Marzo 2018
Cari amici,
Le recenti innovazioni, studiate per alleggerire il classico lavoro delle “casalinghe”, a volte hanno dello strepitoso! Si, incredibile ma vero, sono arrivate sul mercato delle avveniristiche macchine che libereranno le donne dalla schiavitù del ferro da stiro e della piegatura della biancheria, facendole sorridere e anche gridare di gioia. Sarà la volta buona per mandare in pensione il famigerato ferro da stiro, croce e delizia di generazioni di donne che, credo, se ne libereranno volentieri, con grande gioia di tutta la famiglia
La prima di queste straordinarie macchine si chiama Effie e gli inventori assicurano che con essa lo stirare sarà solo un ricordi dei tempi andati, e che il vecchio ferro da stiro andrà senza rimpianti in pensione. Frutto dell’idea geniale di due giovani ingegneri inglesi, il 27enne Rohan Kamdar e il coetaneo Trevor Kerth, l’innovativa macchina è in grado di stirare e asciugare i vestiti in soli tre minuti! E non è tutto. Collegata al cellulare del proprietario, essa comunica la fine del lavoro svolto tramite un’app, assicurando quindi la disponibilità della biancheria messa al suo interno, appena pronta all’uso.
L’aspetto del nuovo moderno mezzo per la stiratura è ben diverso anche da quello di un modernissimo ferro da stiro. La macchina è simile ad una pressa verticale: è sufficiente appendere al suo interno i vestiti (fino a 12 capi contemporaneamente), e, una volta chiusa, un ferro interno stira il tessuto eliminando le pieghe. La macchina è dotata anche di un vano profumato che darà al bucato la freschezza e la precisione esecuzione del lavoro degna di una lavanderia. Sarà in commercio dalla prossima, imminente primavera e, a sentire i giovani ideatori, avrà un costo tra i 700 e i 900 dollari.
Credo che la scoperta farà davvero felici tutti, in particolare le donne! Stirare è una di quelle faccende domestiche che milioni di italiane vorrebbero poter cancellare dalla lista delle cose da fare, in particolare quando il tempo a disposizione non basta mai. L’invenzione, garantiscono i giovani inventori, permetterà un risparmio di tempo pari al 95 per cento di quello necessario col classico ferro da stiro. Mai più, dunque, a testa china sull'asse da stiro, sacrificando ore al sonno. Anche l’ingombro della nuova macchina non risulta eccessivo, essendo un po’ più larga di una lavatrice, ma meno profonda: Effie è alta 128 cm, larga 80 cm e profonda 40 cm.
Kamdar Rohan, uno degli inventori, ha affermato durante un’intervista: “Proprio come chiunque altro, mia mamma ha stirato i miei vestiti fino a che non mi sono sposato e sono andato a vivere da solo. Ed è soltanto adesso che capisco quanto possa essere noioso e odioso stirare”. La coppia di inventori ha creato Effie (il nome datogli deriva dal simbolo del ferro nella tavola periodica) usando 141 pezzi, stampanti 3D e macchine per lo stampaggio di materiale plastico.
Cari amici, le tecniche moderne stanno mandando in pensione molti strumenti, ormai diventati “obsoleti”, che per tanto tempo hanno consentito, con grande dispendio di lavoro ed energie, di risolvere i nostri problemi quotidiani. Oltre ad Effie, che ha risolto il problema della stiratura, un’altra nuova macchina sta entrando a gamba tesa sul mercato: è FoldiMate (questo il nome dato alla nuova asciugatrice e piegatrice automatica), che viene dichiarata in grado, partendo dalla lavatrice, di piegare e “mettere in ordine” fino a venti capi in un minuto. Un altro avveniristico strumento che appare davvero capace di farci risparmiare un'altra bella porzione del nostro tempo!
“FoldiMate” è dunque una macchina che stira e piega da sola camicie, pantaloni e qualsiasi vestito in meno di un minuto; semplice, economica e poco ingombrante, è stata realizzata da una start up di Los Angeles che l’ha già presentata in alcune fiere oltreoceano. Il funzionamento risulta molto semplice, persino più di una lavatrice o di una lavastoviglie: anche un bambino sarebbe in grado di metterla in funzione. In effetti basta appendere nella macchina il capo appena lavato, selezionare il tipo di indumento immesso e l’avveniristico strumento super-tecnologico inizierà a lavorare il prodotto con una serie di bracci robotici che in pochi secondi asciugheranno e piegheranno l’indumento molto meglio di quanto è capace di fare la migliore mano umana.
Il costo della macchina dovrebbe aggirarsi sui 600/700 euro e si presume che sarà disponibile sul mercato internazionale entro l’anno. Una curiosità. L'azienda ha inteso lanciare il prodotto sul mercato utilizzando una particolare novità: a chi si registrava sul sito https://www.foldimate.com e, con un pagamento di 10 dollari (8,80 euro) veniva assicurato uno speciale "diritto di prelazione" (con avviso via email) riservato ai primi 1.300 clienti prenotati. Inutile dire che la cifra è stata raggiunta in poche ore: pensate che circa 30.000 clienti si sono registrati in pochissimo tempo sul sito ufficiale.
Cari amici, le due macchine, sia Effie che FoldiMate, rivoluzioneranno sicuramente la gestione casalinga di un settore importantissimo: quello della pulizia dell’abbigliamento e della biancheria di casa, in carico quasi totalmente sulle spalle delle donne. Saranno proprio loro a beneficiarne in prima persona, recuperando maggior tempo per la famiglia i rapporti sociali e il giusto relax. La tecnologia in futuro ci darà sempre più una mano!
A domani.
Mario

   

Nessun commento: