E' sempre l'ora...dI dare e ricevere...amicizia!

martedì, maggio 09, 2017

“IM”, BRACCIALETTO SALVAVITA IN SILICONE. CON UN’APPOSITA APP, LA MODERNA TECNOLOGIA VELOCIZZA IL PRIMO SOCCORSO.



Oristano 9 Maggio 2017
Cari amici,
Che la tempestività sia l’arma vincente per poter combattere al meglio contro i mali della vita moderna è ormai cosa nota. Un infarto, per esempio, se non si ha subito a disposizione un defibrillatore, può essere letale, così come, in quasi tutti gli incidenti che possono capitarci, l’essere immediatamente a conoscenza delle varie patologie di cui l’infortunato soffre, può consentire un intervento rapido e risolutivo, in grado spesso di salvargli la vita. 
La premessa che ho fatto è propedeutica all’argomento che voglio trattare con Voi oggi: parlarvi di IM, l’ultimo ritrovato tecnologico, costituito da un semplice braccialetto in silicone, che però è in grado, per il tramite di un’apposita app, di salvare delle vite umane.
Questo “particolare braccialetto”, ultimo ritrovato tecnologico salvavita, è stato chiamato “IM”; è un braccialetto in silicone anallergico, e risulta utile a garantire sia la sicurezza personale che quella di tutta la famiglia, dai più piccoli ai più grandi, compresi i nostri amici animali. Il suo funzionamento avviene tramite l’SOS code riportato al suo interno. Trattasi di un particolare sistema: un’app che consente di accedere ai numerosi dati contenuti nel bracciale; quelle contenute sono informazioni di grande utilità, dai dati necessari per gli interventi di primo soccorso a quelli successivi, essendo possibile accedere alla completa lettura della scheda sanitaria relativa a colui che indossa il bracciale. Il suo funzionamento è molto semplice e intuitivo: basta scrivere il codice riportato all’interno del braccialetto sul sito web myim.it o nell'App, per identificare e geo-localizzare chi lo possiede.
Durante la conferenza stampa di presentazione di nuovi strumenti medicali che si è tenuta il 22 Marzo al policlinico Gemelli di Roma, IM è stato il “pezzo forte”, quello che ha calamitato la maggiore attenzione . Il bracciale, una volta attivato il suo codice, diventa infatti una fonte di informazioni straordinaria anche per i professionisti del settore sanità come medici, infermieri e soccorritori, perché i dati memorizzati sul cloud contengono oltre alle indicazioni sull’identità del paziente che lo indossa anche lo storico sanitario. Grazie a queste tecnologie la percentuale di successo del primo soccorso e le cure successive diventano più immediate ed efficaci.
Per i bambini, inoltre, IM.Kids può costituire addirittura un gioco, grazie ad un look allegro e colorato e, grazie alla realtà aumentata, un Robot virtuale insegna loro l’uso dello stesso e dell’App: una chiave ludica che aiuta il bambino ad apprenderne facilmente il funzionamento, e gli fornisce nello stesso momento gioco e tutela. E non è tutto.
La moderna tecnologia di IM è possibile applicarla anche ai nostri amici animali: una sicurezza, visto che con IM.Pet, la soluzione a loro dedicata, la targhetta col codice identificativo può essere facilmente collocata sul collare dell’animale, costituendo un supporto efficace che, in caso di smarrimento, consente una rapida identificazione e l'accesso ai dati del libretto veterinario. Insomma, IM è una idea-soluzione, suscettibile anche di sviluppare ulteriori tecnologie innovative per rendere il nostro futuro ancora più sicuro.
Cari amici, con le nuove tecnologie, strettamente collegate con l’informatica sempre più avanzata, anche i nostri mali potranno trovare più rapido e sicuro sollievo, e gli ultimi ritrovati di ingegneria medica lo dimostrano pienamente. In questo panorama tecno-sanitario il proliferare di app per smartphone ad uso medico è sempre più diffuso. Esistono da tempo bracciali con apposite app per effettuale diagnosi di cancro, app per test sull’epilessia, sull’autismo e sulla sindrome di Parkinson, così come delle app per monitorare e registrare alcune attività fisiologiche come il sonno, l’alimentazione e l’attività sportiva.
Anche quest’ultima, chiamata IM, è da annoverare tra quelle importanti: come detto all’inizio un incidente può capitarci in qualsiasi momento, e la tempestività è spesso l’unica nostra salvezza possibile. IM opera proprio su questo fronte.
Grazie, amici, a domani.
Mario



Nessun commento: