E' sempre l'ora...dI dare e ricevere...amicizia!

martedì, giugno 27, 2017

UNO SAPORITO PIATTO ESTIVO: INVOLTINI DI MELANZANE E PROSCIUTTO. UN PIATTO FREDDO CHE, PREPARATO PRIMA, VI CONSENTE DI ANDARE AL MARE SENZA PREOCCUPAZIONI.



Oristano 27 Giugno 2017
Cari amici,
Con la calura estiva cucinare non è proprio un bel divertimento; farlo poi nelle ore calde della giornata, come ad esempio al ritorno dalla spiaggia verso mezzogiorno, diventa un vero sacrificio. A quest’impegno si può certamente ovviare preparando per tempo dei piatti che si possono mangiare freddi, o, comunque, appena passati al microonde poco prima di essere consumati. Il preparato che voglio consigliare oggi è una pietanza che si presta bene ad essere cucinata prima (per esempio al fresco la sera prima), cosa che tra l’altro la fa insaporire anche meglio, dopo essersi amalgamata per bene. Vi parlo degli “involtini di melanzane con prosciutto, formaggio e pomodoro”.

Ecco gli ingredienti principali per 4 persone.
3-4 melanzane lunghe, 150 g di prosciutto (a scelta cotto o crudo), 150 g di dolce sardo, una bustina da 100 gr di parmigiano reggiano, una confezione piccola di pomodoro in cubetti, olio extra vergine d’oliva, sale, pepe q.b.
Preparazione.

Dopo aver lavato le melanzane, pulitele e tagliatele a fette abbastanza spesse (né dovrete ottenere una dozzina, 3 per porzione) nel senso delle lunghezza; ponetele ora su una griglia fine e salatele con del sale anche grosso, in questo modo perderanno parte di quel liquido amarognolo. Quando smetteranno di gocciolare premete da una parte e dall’altra con della carta assorbente, passandole poi in forno a 180 gradi per circa 10 minuti. Preparate ora il sugo ristretto necessario. Dopo aver messo l’olio e il condimento a Voi congeniale (cipolla tritata fine, aglio, etc) versate i cubetti di pomodoro, rimestando e amalgamando per rendere uniforme la salsa e regolando di sale; potete aggiungere a piacere una leggera spolverata di pepe (o peperoncino). La cottura dovrebbe durare una quindicina di minuti (la salsa dovrà risultare ristretta, quindi poco liquida). 

È tempo ora di preparare gli involtini. Dopo aver preparato (con l’apposito attrezzo) alcune sottili fette di dolce sardo, iniziate a mettere su un tagliere una fetta di melanzana grigliata in forno, sulla quale poserete una fetta di formaggio e una mezza fettina di prosciutto (cotto o crudo), sulla quale poserete una seconda fetta di formaggio; arrotolate ora per bene l’involtino (chiudendolo con due stuzzicadenti) posando poi su un piatto largo e continuando allo stesso modo fino a finire gli ingredienti. Mettete ora in sequenza i vostri rotolini su una pirofila in pirex. Dopo averli ben sistemati, distribuiteci uniformemente sopra il sugo di pomodoro. Coprite il sugo cospargendolo con il parmigiano grattugiato e le fette rimaste di dolce sardo. Cuocete in forno a 180° per 10 minuti, completando la cottura con altri 2 minuti al grill. La ricetta è così terminata.

Questo piatto può essere consumato anche appena raffreddato, ma è consigliabile lasciarlo riposare (se lo preparate la sera prima) e mangiarlo a pranzo o a cena del giorno dopo: sarà molto più sapido e gustoso! Un ultimo consiglio. Trattandosi di un piatto unico da consumare preferibilmente freddo, io lo accompagnerei con un vino fresco rosato, come ad esempio un Nieddera Contini di Cabras. Buon appetito!
A domani, amici.
Mario 


Nessun commento: